window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-29275050-1');

Chi siamo

Chi siamo2019-11-03T12:20:08+01:00

Passione e Qualità

Benvenuti all’Erboristeria della Madonna del Pozzo, il mio piccolo mondo che vorrei fosse un angolo di benessere per tutti

Mi presento a chi non mi conosce, sono Emanuela (o semplicemente Emy) e lavoro nel settore Erboristico dal 1997.

Il 28 Maggio del 2004 ho potuto realizzare uno dei miei grandi sogni nel cassetto: avere un negozio tutto mio che dispensasse benessere e che potesse essere un  punto di riferimento per molti e così,con un po’ di incoraggiamenti, con l’aiuto del cielo e la spinta del destino ho aperto il mio piccolo regno del benessere tutto al Naturale, un regno dedicato ai prodotti di qualità e a tutti voi che conoscete o volete scoprire quanta salute, quanta bellezza e quanta serenità fioriscono nell’affidarsi alle cure e alle coccole di Madre Natura.

Con passione e gioia, ogni giorno apro le porte dell’Erboristeria della Madonna del Pozzo, e vi attendo tra gli scaffali di quello che mi piacerebbe sia considerato un luogo di serenità e pace, un luogo dove davvero i prodotti naturali si esprimono al meglio delle loro possibilità.

Credo infatti fortemente nella scienza, nella medicina e nel potere terapeutico delle erbe, di aiuto e sostegno nel mondo frenetico quotidiano. Per questa ragione scelgo con estrema attenzione e cura ogni singolo prodotto all’interno dell’Erboristeria:

  • ogni prodotto attraversa una selezione intensa, ne viene studiata la composizione e la titolazione, tutti gli effetti benefici e gli eventuali collaterali e le interazioni; viene quindi comparato con altri prodotti erboristici, per assicurarvi solo la più alta qualità al giusto prezzo (un prodotto più costoso non è detto che sia più potente)

  • tutte le aziende fornitrici sono valutate nei loro processi produttivi, ne vengono analizzate le certificazioni sia per quanto riguarda i singoli prodotti che per l’etica ambientale e sugli animali

  • partecipo con assiduità a incontri di aggiornamento, seminari e riunioni organizzate dalle aziende fornitrici, per conoscere sempre meglio i prodotti che propongono e ogni loro caratteristica, e per stare al passo con i tempi seguendo l’evoluzione della scienza

  • ho scelto, con fermezza, di non creare una pagina di vendita online (e-commerce) perché non riuscirei a fare il mio mestiere dietro uno schermo e, finché i nostri tempi così tecnologici me lo consentiranno, continuerò sulla mia strada.

    Credo nei rapporti umani, nel dialogo tra persone, nella conoscenza di esse, nel farsi conoscere, negli scambi che nascono tra 2 individui che si possono vedere, sentire, e parlare. Credo fino in fondo che i prodotti erboristici, debbano essere scelti in seguito ad un confronto diretto che costruisce un rapporto di fiducia tra chi sta dietro il bancone e chi davanti ad esso. Chi vende, avendo a cuore il benessere altrui, deve poter comprendere con precisione le necessità della persona che abbiamo l’onore di aver in negozio, solo attraverso il dialogo potrò comprendere a pieno quali sono i bisogni e di conseguenza esprimere il miglior consiglio, rimedio, aiuto. Il cliente, come posso essere io stessa in un altro negozio,  deve potersi fidare ed affidare del “commesso di bottega”, deve essere libero di porre qualsiasi domanda e liberarsi di qualsiasi dubbio. Tutto ciò lo possiamo ottenere solo attraverso uno scambio personale con la piena libertà di giudizio.

Passione e Qualità

Benvenuti all’Erboristeria della Madonna del Pozzo, il mio piccolo mondo che vorrei fosse un angolo di benessere per tutti

Mi presento a chi non mi conosce, sono Emanuela (o semplicemente Emy) e lavoro nel settore Erboristico dal 1997.

Il 28 Maggio del 2004 ho potuto realizzare uno dei miei grandi sogni nel cassetto: avere un negozio tutto mio che dispensasse benessere e che potesse essere un  punto di riferimento per molti e così,con un po’ di incoraggiamenti, con l’aiuto del cielo e la spinta del destino ho aperto il mio piccolo regno del benessere tutto al Naturale, un regno dedicato ai prodotti di qualità e a tutti voi che conoscete o volete scoprire quanta salute, quanta bellezza e quanta serenità fioriscono nell’affidarsi alle cure e alle coccole di Madre Natura.

Con passione e gioia, ogni giorno apro le porte dell’Erboristeria della Madonna del Pozzo, e vi attendo tra gli scaffali di quello che mi piacerebbe sia considerato un luogo di serenità e pace, un luogo dove davvero i prodotti naturali si esprimono al meglio delle loro possibilità.

Credo infatti fortemente nella scienza, nella medicina e nel potere terapeutico delle erbe, di aiuto e sostegno nel mondo frenetico quotidiano. Per questa ragione scelgo con estrema attenzione e cura ogni singolo prodotto all’interno dell’Erboristeria:

  • ogni prodotto attraversa una selezione intensa, ne viene studiata la composizione e la titolazione, tutti gli effetti benefici e gli eventuali collaterali e le interazioni; viene quindi comparato con altri prodotti erboristici, per assicurarvi solo la più alta qualità al giusto prezzo (un prodotto più costoso non è detto che sia più potente)

  • tutte le aziende fornitrici sono valutate nei loro processi produttivi, ne vengono analizzate le certificazioni sia per quanto riguarda i singoli prodotti che per l’etica ambientale e sugli animali

  • partecipo con assiduità a incontri di aggiornamento, seminari e riunioni organizzate dalle aziende fornitrici, per conoscere sempre meglio i prodotti che propongono e ogni loro caratteristica, e per stare al passo con i tempi seguendo l’evoluzione della scienza

  • ho scelto, con fermezza, di non creare una pagina di vendita online (e-commerce) perché non riuscirei a fare il mio mestiere dietro uno schermo e, finché i nostri tempi così tecnologici me lo consentiranno, continuerò sulla mia strada.

    Credo nei rapporti umani, nel dialogo tra persone, nella conoscenza di esse, nel farsi conoscere, negli scambi che nascono tra 2 individui che si possono vedere, sentire, e parlare. Credo fino in fondo che i prodotti erboristici, debbano essere scelti in seguito ad un confronto diretto che costruisce un rapporto di fiducia tra chi sta dietro il bancone e chi davanti ad esso. Chi vende, avendo a cuore il benessere altrui, deve poter comprendere con precisione le necessità della persona che abbiamo l’onore di aver in negozio, solo attraverso il dialogo potrò comprendere a pieno quali sono i bisogni e di conseguenza esprimere il miglior consiglio, rimedio, aiuto. Il cliente, come posso essere io stessa in un altro negozio,  deve potersi fidare ed affidare del “commesso di bottega”, deve essere libero di porre qualsiasi domanda e liberarsi di qualsiasi dubbio. Tutto ciò lo possiamo ottenere solo attraverso uno scambio personale con la piena libertà di giudizio.

MA PERCHÈ QUESTO NOME?

L’Erboristeria della Madonna del Pozzo
Per spiegarlo dovremo fare un piccolo tuffo in me e nella storia:
la chiesetta della Madonna del pozzo
La chiesetta della Madonna del pozzo
L'Antica via della Madonna del Pozzo
L’Antica via della Madonna del Pozzo
La chiesa della Madonna del Pozzo oggi
La chiesa della Madonna del Pozzo oggi
Il pozzo in Erboristeria
Il pozzo in Erboristeria

L’Erboristeria della Madonna del Pozzo trova il suo nome in uno dei miei “credo”e nelle origini del paese in cui è nata: Offanengo.

Già nel lontano 1500, ad Offanengo, lungo la strada principale che portava a Brescia, sorgeva una piccola chiesina, semplice ed accogliente, che i fedeli chiamavano con affetto “La chiesina della Madonna del Pozzo” per la presenza dell’affresco (metà sec. XVI) raffigurante la Vergine Maria e per la presenza di un pozzo, scavato nel cortile interno verso il 1650, e divenuto luogo di ritrovo per molti “al posar del badile”. Qui nacque il primo oratorio di Offanengo , luogo di comunione e benessere, di accoglienza e condivisione..

L’Erboristeria sorge proprio su quell’angolo, “là dove partiva l’antica contrada” della Madonna del Pozzo che si chiude con la storica chiesina, ancor oggi esistente in tutto il suo splendore, nella quale è stato dedicato un altare anche a San Francesco da Paola (morto il 2 Aprile 1507).

Pensai quindi alla storia di quel bel paesino, Offanengo, e mi sentii onorata per esser in quel palazzo che apriva quell’antica contrada; pensai al pozzo come luogo di relax e comunione, pensai alla promessa che feci alla Madonna quando le chiesi di tenermi per mano in questo, per me, grande progetto… Le dissi: “ Se riuscirò a realizzare questo sogno, a te dedicherò il suo nome”… e fu così, che una sera, misi insieme tutti questi pensieri al quale aggiunsi sia il termine  “Erboristeria”, in nome dei nostri antenati, che evoca pratiche, rimedi, profumi, sapori, usanze e metodi antichi, sia quella “L” apostrofata, perché… non era un’erboristeria a caso… Caspita! Era proprio la mia!

E decisi così che si sarebbe chiamata L’Erboristeria della Madonna del Pozzo, luogo di benessere, natura ed accoglienza; ma non è finita qui… mi sembrava mancasse qualcosa per onorare tutto questo significato… è sì, mancava il pozzo !!! Ecco perché all’interno dell’Erboristeria esiste davvero un Pozzo, che divenne il nostro logo, pesa 480 kg e vi accoglie all’ingresso del negozio.

Vi racconto anche un mio piccolo “segreto” di quel periodo, … “un istante“…. che a me, a riempito il cuore. Durante il periodo di progettazione, mentre ero in trepidante attesa delle varie autorizzazioni necessarie per poter aprire l’Erboristeria, tentai più volte di entrare nella chiesina della Madonna del Pozzo, ma, ahimè, nei miei orari di visita, era sempre chiusa;  non l’avevo mai vista all’interno, non essendo nativa del luogo. Ricordo ancora, come fosse oggi, il giorno in cui mi squillò il telefono e mi anticiparono verbalmente che avevo tutte le carte in regola per poter procedere all’apertura del negozio; quel giorno gridai come una pazza dalla gioia, piansi, ballai, saltai, telefonai a tutti i miei cari, corsi al calendario per ringraziare il Santo del Giorno, che non avevo mai neanche sentito, e poi corsi nella chiesina della Madonna del Pozzo, che finalmente trovai aperta,  per accendere una candela di ringraziamento rivolto al cielo. Mi scoppiava il cuore quel giorno… quel giorno era il 2 Aprile del 2004, San Francesco da Paola, al quale, con mio grande stupore, è dedicato il secondo altare dentro la chiesina. Una coincidenza per molti, un segno per me.

Adoro il mio lavoro, e quando si parla di salute mi impegno a dare il massimo della serietà e della professionalità; però, oltre alla dedizione al mio mestiere, c’è tanto altro che mi compone. Per esempio:

MA PERCHÈ QUESTO NOME?

L’Erboristeria della Madonna del Pozzo
Per spiegarlo dovremo fare un piccolo tuffo in me e nella storia:
la chiesetta della Madonna del pozzo
La chiesetta della Madonna del pozzo

L’Erboristeria della Madonna del Pozzo trova il suo nome in uno dei miei “credo”e nelle origini del paese in cui è nata: Offanengo.

Già nel lontano 1500, ad Offanengo, lungo la strada principale che portava a Brescia, sorgeva una piccola chiesina, semplice ed accogliente, che i fedeli chiamavano con affetto “La chiesina della Madonna del Pozzo” per la presenza dell’affresco (metà sec. XVI) raffigurante la Vergine Maria e per la presenza di un pozzo, scavato nel cortile interno verso il 1650, e divenuto luogo di ritrovo per molti “al posar del badile”. Qui nacque il primo oratorio di Offanengo , luogo di comunione e benessere, di accoglienza e condivisione..

L’Erboristeria sorge proprio su quell’angolo, “là dove partiva l’antica contrada” della Madonna del Pozzo che si chiude con la storica chiesina, ancor oggi esistente in tutto il suo splendore, nella quale è stato dedicato un altare anche a San Francesco da Paola (morto il 2 Aprile 1507).

L'Antica via della Madonna del Pozzo
L’Antica via della Madonna del Pozzo

Pensai quindi alla storia di quel bel paesino, Offanengo, e mi sentii onorata per esser in quel palazzo che apriva quell’antica contrada; pensai al pozzo come luogo di relax e comunione, pensai alla promessa che feci alla Madonna quando le chiesi di tenermi per mano in questo, per me, grande progetto… Le dissi: “ Se riuscirò a realizzare questo sogno, a te dedicherò il suo nome”… e fu così, che una sera, misi insieme tutti questi pensieri al quale aggiunsi sia il termine  “Erboristeria”, in nome dei nostri antenati, che evoca pratiche, rimedi, profumi, sapori, usanze e metodi antichi, sia quella “L” apostrofata, perché… non era un’erboristeria a caso… Caspita! Era proprio la mia!

E decisi così che si sarebbe chiamata L’Erboristeria della Madonna del Pozzo, luogo di benessere, natura ed accoglienza; ma non è finita qui… mi sembrava mancasse qualcosa per onorare tutto questo significato… è sì, mancava il pozzo !!! Ecco perché all’interno dell’Erboristeria esiste davvero un Pozzo, che divenne il nostro logo, pesa 480 kg e vi accoglie all’ingresso del negozio.

Offanengo - chiesetta della Madonna del Pozzo

La chiesetta della Madonna del Pozzo oggi

Il pozzo dell'Erboristeria

Un pozzo vero, nostro simbolo, vi accoglie in Erboristeria

Adoro il mio lavoro, e quando si parla di salute mi impegno a dare il massimo della serietà e della professionalità; però, oltre alla dedizione al mio mestiere, c’è tanto altro che mi compone. Per esempio:

ARTICOLI RECENTI

SERVIZI PER I CLIENTI

SERVIZIO INFORMAZIONI

Informazioni circa la disponibilità dei prodotti, sempre a portata di mano. Scrivici al numero 331-5950272; oppure lasciaci i tuoi dati, rimarrai sempre aggiornata sulle ultimissime novità tramite SMS, mail e Whatsapp.

TESSERA FEDELTA’

Richiedi la tessera fedeltà e accumula i punti. Importanti vantaggi per i clienti migliori!

Torna in cima